Tag

, ,

Lunedì 4 Marzo 2013, presso il Microestadio Malvinas Argentinas di Buenos Aires, ha avuto luogo il primo degli incontri pubblici del veggente Ivan Dragičević previsti nel suo breve viaggio in America Latina.

Dopo la recita del Rosario, davanti a numerosi pellegrini in rigoroso e devoto silenzio (circa 5500), la Regina della Pace è apparsa al veggente di Medjugorje inginocchiato in preghiera davanti ad un altare improvvisato. Il colloquio è durato circa 9 minuti durante i quali, Ivan ha più volte annuito e sorriso alla Vergine.

L’incontro è proseguito con la Santa Messa celebrata da diversi sacerdoti e con la testimonianza del veggente, il quale , rivolgendosi ai devoti presenti, ha raccontato le vicende di Medjugorje che lo vedono protagonista insieme a Marija, Vicka, Mirjana e Jakov; successivamente, ha riferito il seguente messaggio:

Cari figli, oggi vi invito ad aprirvi alla preghiera. Figlioli, vivete in un tempo in cui Dio concede grazie, ma voi non sapete come trarne vantaggio. Vi preoccupate di tutto tranne che della vostra anima e della vostra vita spirituale. Svegliatevi da questo mondo assopito, dal sonno stanco della vostra anima e dite sì a Dio con tutta la forza. Pronunciatevi in favore della santità e della conversione. Cari figli, io sono con voi e vi invito alla perfezione, alla santità della vostra anima e di tutto quello che fate. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Chiaro è stato l’invito a pregare frequentemente, a digiunare, a confessarsi mensilmente, a recitare il Santo Rosario, ad assistere quotidianamente alla Santa Messa ed a partecipare all’Adorazione Eucaristica.