Tag

, ,

Lunedì 1 Luglio 2013, ha avuto inizio il primo dei cinque giorni di preghiera di Marija Pavlović, presso la Caritas di Birmingham in Alabama (USA). Sono anni ormai che la veggente di Medjugorje viene invitata a tenere incontri presso questa comunità, la cui creazione è dovuta ad una esplicita richiesta della Regina della Pace, nel lontano 1988, quando Marija era nel capoluogo della Contea di Jefferson per donare il rene al fratello malato Andrija Pavlović.

Il programma del 2013 prevede i seguenti eventi:

  • 1 Luglio: riflessione personale sul pentimento in preparazione alla Riconsacrazione degli Stati Uniti.
  • 2 Luglio: apparizione della Madonna per le nuove consacrazioni e le riconsacrazioni a Gesù dei singoli individui.
  • 3 Luglio: apparizione della Madonna per le nuove consacrazioni e le riconsacrazioni a Gesù delle famiglie.
  • 4 Luglio: apparizione della Madonna per la consacrazione a Gesù degli USA.
  • 5 Luglio: ringraziamento a Dio, in presenza della Regina della Pace, per averLe permesso di essere lì presente e per prodigarsi nella guarigione degli Stati Uniti.

28, 29 e 30 Giugno 2013: benvenuto e sorpresa

Arrivata, venerdì 28 Giugno 2013 intorno alle 21:00 (4:00 in Italia), direttamente da Medjugorje con il marito Paolo Lunetti, i quattro figli ed una delegazione della Caritas che era in Bosnia – Erzegovina in occasione del 32° Anniversario delle Apparizioni, dopo aver ricevuto il caloroso benvenuto dai restanti membri della comunità, Marija si è ritirata nella Camera delle Apparizioni (la camera da letto del fondatore della comunità, Terry L. Colafrancesco, chiamata in questo modo perché la Regina della Pace vi è apparsa già ben 128 volte) per pregare il Rosario in attesa della venuta della Madonna. È così è stato: al termine della preghiera, è apparsa, ha benedetto i presenti ed ha comunicato che il giorno successivo (sabato, 29 Giugno 2013) sarebbe ricomparsa nella medesima stanza, ma alle ore 18:40 (1.40 in Italia). Migliaia di fedeli, intanto, erano già arrivati sul posto: alcuni per aiutare la comunità negli ultimi preparativi, altri per prepararsi spiritualmente all’evento con diversi giorni d’anticipo.

Sabato, intorno alle 18:00, i pellegrini ed i membri della comunità, si sono raccolti in preghiera presso il Campo delle Apparizioni in attesa della venuta della Madonna. Giunta come previsto intorno alle 18:40, ha benedetto i presenti nella camera ed i fedeli fuori ed ha rivelato che l’apparizione successiva avrebbe avuto luogo in un posto nuovo, diverso dai precedenti.

C’è da dire che quest’anno, a differenza dei precedenti, a salutare l’arrivo di migliaia di fedeli e sopratutto della veggente di Medjugorje, vi era la riproduzione di uno dei monumenti più noti di Medjugorje: la Croce del Križevac. Posizionata sulla cima di una montagna della Contea di Shelby, a circa 1200 piedi (365.76 metri) d’altezza, è raggiungibile percorrendo una pista caratterizzata da 14 fermate, le stazioni della Via Crucis. Domenica 30 Giugno 2013, intorno alle 18:40, ai piedi di questa Croce, è avvenuta l’apparizione della Regina della Pace che, come annunciato precedentemente, si è realizzata in un luogo diverso dalla Camera e dal Campo delle Apparizioni. Accompagnata dai 55 membri della comunità, Marija, ha riferito che Nostra Signora ha benedetto i presenti e annunciato che la prossima apparizione, quella di Lunedì 1 Luglio 2013, avrebbe avuto luogo nuovamente nella camera da letto intorno alle 18:40.

1, 2, 3, 4 e 5 Luglio 2013: incontri e consacrazioni

La prima delle giornate di preghiera, precisamente quella dedicata al pentimento, è iniziata nel migliore dei modi: la preghiera del mattino è stata salutata dalla comparsa di un bellissimo arcobaleno, accolto da tutti i presenti, come un segno della presenza e della protezione di Dio. Qualche minuto prima della venuta di Nostra Signora, prevista per le 18:40, diversi rappresentanti della comunità hanno scelto tra le migliaia di fedeli in preghiera sul Campo delle Apparizioni, i fortunati che avrebbero potuto assistere direttamente all’apparizione mariana nella camera. La Madonna, secondo quanto riferito dalla veggente ha benedetto e pregato su ciascuno dei presenti; le uniche parole pronunciate sono state quelle relative alla prossima apparizione (2 Luglio 2013):

Stessa ora, stesso posto.

Marija, inoltre, ha precisato di aver raccomandato anche le anime di tutti i pellegrini in preghiera sul campo.

Il secondo giorno, precisamente quello che da programma era dedicato alle nuove consacrazioni ed alle riconsacrazioni al Sacro Cuore di Gesù dei singoli individui, ha visto ancora una volta la venuta della Regina della Pace presso la ormai nota camera. Durata circa 3.30 minuti, l’apparizione è stata caratterizzata dalla preghiera e dalla benedizione della Vergine su ciascuno dei presenti e sulle loro rispettive intenzioni. Le uniche parole pronunciate, sono state le stesse della giornata precedente:

Stessa ora, stesso posto.

Il terzo giorno, quello dedicato alle nuove consacrazioni e riconsacrazioni delle famiglie, la Regina della Pace si è presentata nuovamente nella Camera delle Apparizioni preannunciando però che, intorno alle 22:30 (5:30 in Italia), sarebbe nuovamente apparsa ma questa volta nel campo. Un Rosario speciale per la guarigione degli Stati Uniti insieme al Solenne Atto di Consacrazione, sono stati recitati in attesa della Sua venuta. Marija, poi, ha iniziato con i sette Pater, Ave, Gloria e subito dopo ha avuto l’apparizione che è durata circa 4 minuti. Ecco la sua testimonianza:”Quando Nostra signora è arrivata, ho iniziato a raccomandare tutti noi e le nostre intenzioni. Lei ci ha guardato, ha disteso le Sue mani, pregato su ciascuno di noi per diverso tempo e poi ci ha benedetto. Le ho successivamente domandato di domani e Lei ha risposto:

Qui, a un quarto dalle sette.

Domani avremo, quindi, un’altra apparizione, qui sul Campo, alle 18:45. Dio vi benedica.”

Il penultimo giorno, quello certamente più importante dei cinque in programma, in quanto coincidente con i festeggiamenti dell’Indipendenza degli Stati Uniti e perciò volutamente dedicato alla loro riconsacrazione, migliaia di fedeli si sono nuovamente raccolti sul campo attorno alla veggente in attesa dell’arrivo della Vergine. La preparazione è stata la stessa del giorno precedente: Rosario, Solenne Atto di Consacrazione ed i sette Pater, Ave, Gloria. La Regina della Pace è arrivata intorno alle 6:48 per andarsene dopo circa 5 minuti di colloquio con Marija. Ecco la testimonianza data dalla veggente successivamente:”Al momento dell’apparizione, ho iniziato a raccomandare tutti noi e tutte le nostre intenzioni. Ho raccomandato questa nazione e tutte le persone presenti questa sera. Ho detto alla Madonna che volevo porre sotto il Suo mantello (sotto la Sua protezione) tutte le intenzioni di preghiera della gente presente qui stasera. La Madonna ha sorriso, ha disteso le mani e cominciato a pregare su di noi per diverso tempo; infine, ha fatto il segno della croce e dato la Sua benedizione. Le ho chiesto di benedire non solo noi ma anche tutti gli articoli religiosi e gli oggetti che avete portato come segno della nostra appartenenza a Lei. Le ho chiesto di portare tutti i nostri cuori al Suo Cuore Immacolato ed attraverso di esso, al Santo Cuore di Gesù. Nostra Signora ha sorriso nuovamente, ha dato la Sua benedizione agli oggetti e ha detto:

Andate in pace.

Lei non ci ha dato un messaggio ma il Suo sorriso e questa cosa è una gioia per tutti noi. Che Dio vi benedica tutti.”

Marija ha successivamente rivelato che l’ultimo giorno (5 Luglio 2013), l’apparizione mariana avrà luogo nuovamente nella camera alle 18:40.

Il quinto giorno di preghiera, quello dedicato al ringraziamento per tutta la grazia ricevuta, è stata caratterizzata da diversi eventi. La mattina, ha avuto luogo un incontro del tipo domanda-risposta tra la veggente di Medjugorje (accompagnata dal fondatore della Comunità, il sig. Terry L. Colafrancesco) ed i pellegrini; successivamente, quest’ultimi hanno potuto visitare liberamente i vari luoghi testimoni delle apparizioni mariane (la camera da letto, il campo, la riproduzione della Croce del Križevac, ecc). La sera, alle 18:42, dopo il Rosario ed i sette Pater, Ave, Gloria, la Regina della Pace è arrivata. Ecco le parole della veggente:”Ho raccomandato a Nostra Signora tutti noi e tutte le nostre intenzioni. Nostra Signora ha pregato su di noi e benedetto tutti.

Marija ha riferito che la Madonna ha benedetto anche tutti i presenti sul campo e tutti gli articoli religiosi da loro portati. Ha parlato, inoltre, di una ulteriore apparizione riservata ai membri della comunità il 6 Luglio 2013: relativamente a questo evento ecco quanto detto dalla Madre Celeste:

Verrò a qualunque ora pregherete.

Così è stato. Intorno alle 8:30, prima della partenza di Marija e di tutta la sua famiglia, dopo essersi raccolti in preghiera nella Camera delle Apparizioni, la veggente di Medjugorje ha avuto l’apparizione. Ecco la testimonianza data successivamente:”Ho presentato a Nostra Signora tutte le nostre intenzioni e le lettere scritte. Ho detto a Nostra Signora:«Ti ho dato tutte le sofferenze e gioie di questa comunità e ti ho chiesto di darci un messaggio». Nostra Signora ha sorriso e ha detto:

Vi ho dato il mio amore, datelo agli altri.

Ha benedetto tutti e pregato su ciascuno dei presenti ed infine, ci ha lasciato.

Questo è stato l’ultimo messaggio dato dalla Regina della Pace presso la Caritas di Birmingham in Alabama (USA), parole che certamente hanno lasciato il segno in quanto specificatamente dirette ai membri della comunità.

Fonti: testo redatto sulla base di varie notizie reperibili sui siti internet mej.com e al.com.

Creative Commons License

Articolo sotto licenza Creative Commons BY-NC-SA 3.0.