In occasione del 100° Anniversario dell’Attentato di Sarajevo, universalmente riconosciuto come episodio scatenante il primo conflitto mondiale, Papa Francesco I, si recherà presso la capitale della Bosnia ed Erzegovina, secondo quanto riportato dalla televisione locale FTV – Federal Television. La visita, sebbene non ancora ufficialmente confermata, dovrebbe aver luogo il 21 Giugno 2014 ed in quella occasione, verrà pronunciato un forte messaggio di pace ed un profondo invito alla preghiera.

Visto il recente completamento dei lavori della Commissione Internazionale d’Indagine su Medjugorje e dato che da più parti si elevano voci non confermate circa una probabile presa di posizione positiva della Chiesa, non è fuori luogo domandarsi se proprio questa sia l’occasione propizia per Papa Francesco I, di rispondere, quale pellegrino, alla chiamata della Regina della Pace spostandosi un poco più a sud della capitale. Si dice che il suo predecessore Papa Benedetto XVI, quando ancora ricopriva la carica di Cardinale e Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, per due volte si sia recato privatamente presso il “paese tra i due monti” mentre di Giovanni Paolo II, sebbene non l’abbia mai visitato, è nota la frase “Se non fossi Papa, sarei andato a Medjugorje già da parecchio tempo“.

Fonti: