Tag

, ,

Ivan in preghiera

Ivan in preghiera – Foto di Saint Mary, Mother of God Church

Domenica 28 Aprile 2013, presso la Chiesa di Santa Maria Madre di Dio a Middletown in New Jersey, ha avuto luogo il terzo dei quattro incontri pubblici previsti da Ivan Dragičević negli Stati Uniti.

Dopo la messa e l’omelia di padre Jeff Kegley, alla presenza di tantissimi fedeli e di diversi sacerdoti della zona appositamente accorsi per la serata speciale, il veggente di Medjugorje ha avuto l’apparizione della Regina della Pace che ha dato il seguente messaggio:

Cari figli, in questo tempo di Grazia, vi invito a diventare amici di Gesù, pregate per la pace nei vostri cuori e lavorate per la vostra conversione individuale. Figlioli, solo in quel modo sarete capaci di diventare testimoni della Pace e dell’Amore di Gesù nel mondo. Apritevi alla preghiera, cosicché la preghiera diventi una necessità. Convertitevi figlioli e lavorate cosicché la vostra anima venga a conoscere Gesù ed il Suo Amore. Vi sono vicina e benedico tutti voi. Siate testimoni di Pace in ogni parte e portate Pace nel resto di questo mondo. Io sono con voi ed intercedo presso Dio per ognuno di voi. Non abbiate paura, perché colui che prega non sente il Male e non ne è caratterizzato nel suo cuore. Grazie miei cari figli, per aver risposto alla chiamata.

Ivan, successivamente, ha preso la parola ed ha affrontato diversi temi che spesso ricorrono nelle parole della Madonna: la crisi della famiglia, della moralità e l’importanza della pace. La preghiera, in particolare, è fondamentale in quanto senza di essa non si può avere pace, perdono, amore e speranza. Essa nutre e purifica le nostre anime. Le famiglie devono essere come cappelle: le vocazioni vengono dalla preghiera in famiglia e senza di essa, si perde la vocazione sacerdotale. La crisi della fede è un pericolo reale; il mondo, vuole andare verso un futuro privo dell’amore di Dio.

Il veggente poi ha detto che spesso viene avvicinato da sacerdoti e vescovi, i quali gli chiedono perché, nonostante la Chiesa, i Sacramenti e la Bibbia, Maria appaia da così lungo tempo senza dire nulla di nuovo. La risposta è semplice:”sì, abbiamo la Chiesa, i Sacramenti, la Bibbia, ma li stiamo vivendo pienamente?“. Per meglio spiegarsi, ha fatto l’esempio delle madri terrene: esse non si stancano mai di ripeterci di fare questo o quello al fine di portarci sulla retta via. Allo stesso modo, la Madonna, non si stanca mai di condurci, ripetendosi finché non la ascolteremo. Fino a quando questo non averrà, lei non ci dirà nulla di nuovo.

Infine, Ivan ha riferito come, per Nostra Signora, la recessione della quale oggi si sente tanto parlare in tutto il mondo, è solo spirituale e affinché Lei possa combattere il male e il peccato attraverso di noi, dobbiamo mettere la Santa Messa al centro della nostra vita e così pure le visite di adorazione e le confessioni mensili. Inoltre, ci ricorda che Gesù dona se stesso ogni giorno nella Santa Messa, quindi, dobbiamo andare da Lui. Siamo i polmoni della Chiesa, noi siamo la Chiesa viva. Non abbiamo solo bisogno di perdonare gli altri, ma abbiamo bisogno di perdonare noi stessi e dobbiamo aprire il cuore allo Spirito Santo.

Senza queste cose non è possibile guarire spiritualmente, emotivamente e fisicamente.

[Fonte: dawnsfaithconnection.wordpress.com]

La testimonianza di Ivan - Foto di Saint Mary, Mother of God Church

La testimonianza di Ivan – Foto di Saint Mary, Mother of God Church