Tag

, , ,

Ivan Dragičević

La terza apparizione mariana avuta da Ivan durante il suo viaggio di quattro giorni in Libano, è avvenuta a Maghdousha (o Maghdouché, Maghdouche, Maghdoucheh e Maghdousheh) presso la Basilica di Nostra Signora di Mantara, anche nota come Basilica di Nostra Signora dell’Attesa.

Questa apparizione è certamente molto suggestiva, in quanto il luogo scelto dalla Regina della Pace, è quello che l’ha vista trascorrere tanta parte della sua vita terrena: nello specifico, secondo la tradizione condivisa dalle due principali chiese cristiane del luogo, quella maronita e quella greco-cattolica, l’attuale santuario corrisponderebbe alla caverna dove la Madonna aspettò il ritorno di Gesù dal suo pubblico sermone a Sidone.

Ecco il testo del messaggio inviato tramite Ivan e ricevuto dai rappresentanti delle due chiese (un vescovo maronita e due greco-cattolici), quaranta sacerdoti ed una folla di circa quattromila persone raccolta attorno al santuario:

Cari figli, vi chiedo di pregare per la pace. pregate con me per la pace, la pace. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Ivan ha inoltre riferito che la Vergine Maria ha pregato anche in aramaico, la sua lingua madre e che “ama tutti i suoi figli, che lei è la Madre di tutti e che il suo amore per i cristiani, musulmani e drusi è lo stesso“.

[Fonte: medjugorjetoday.tv]

Altre info:

Articoli Correlati: